Festa dei lettori e delle lettrici

Festa dei lettori e delle lettrici

La Festa dei lettori e delle lettrici è un ciclo di eventi a conclusione del progetto “La Scelta di Leggere Piace”, promosso dal Comune di Piacenza, ideato dalla Biblioteca Passerini-Landi, in collaborazione con Equilibri, finanziato dal CEPELL – Centro per il libro e la lettura, che nel 2018-19 ha premiato la biblioteca e la città di Piacenza per la sua idea.
Sono state moltissime le attività proposte per promuovere la lettura e questo evento avrebbe dovuto invadere la città di libri e lettori con incontri diffusi, autori, narrazioni e spettacoli. L’attuale situazione di emergenza ci ha costretti a modificare il programma e gli incontri con gli autori, di fama nazionale ed internazionale, previsti inizialmente in presenza, verranno svolti in modalità a distanza su piattaforme dedicate con le classi iscritte e trasmessi in diretta streaming sulla pagina Facebook della Biblioteca Comunale Passerini-Landi.
Le classi potranno iscriversi agli appuntamenti secondo le modalità indicate nel programma. Gli orari degli incontri verranno concordati di volta in volta con i docenti.

_____

Scuole secondarie di II grado

13 novembre • Conversazione con l’illustratore Lorenzo Terranera, conduce Gabriela Zucchini

Un bel mestiere! Cosa vuol dire essere illustratore al giorno d’oggi? Quali sono le tecnologie che si possono utilizzare? Quali tecniche? Come si instaura l’incontro con i committenti e i clienti? Quanto è diverso illustrare una scenografia rispetto ad un libro? Cosa comporta fare animazioni per una trasmissione televisiva?

Nato a Roma nel 1968, Lorenzo Terranera è illustratore e scenografo. Ha iniziato lavorando per il teatro d’attore e di figura, partecipando alla realizzazione di videoclip musicali e spot pubblicitari. Per dodici anni ha realizzato gli sfondi in studio per il programma Ballarò di Rai Tre. Dal 2014 cura la grafica e le animazioni per la trasmissione Di martedì condotta da Giovanni Floris su La7 e ha realizzato le scene dello spettacolo Leo sull’infanzia di Leonardo Da Vinci. Nel 2005 ha fondato, insieme a Fabio Magnasciutti, la scuola di illustrazione Officina B5, dove ancora oggi, insieme a numerosi altri illustratori, insegna Illustrazione per l’infanzia.Ha illustrato oltre ottanta libri per numerose case editrici italiane, enti pubblici e istituzioni internazionali come Unicef, Amnesty International, Fao e World Food Programme.

25 novembre • Incontro con lo scrittore Fabio Geda, conduce Gabriela Zucchini

Nato nel 1972 a Torino, dopo una laurea in Scienze della comunicazione, per un decennio ha lavorato come educatore per i servizi sociali. Un’esperienza che ha riversato nella sua produzione letteraria. Sin dal suo esordio nel 2007 con Per il resto del viaggio ho sparato agli indiani, Fabio Geda mette al centro della narrazione, infatti, i ragazzi. La sua opera prima racconta di un ragazzino rumeno che attraversa l’Europa  alla ricerca del nonno, artista di strada. L’anno successivo pubblica, sempre per Instar Libri, L’esatta sequenza dei gesti. Ambientato in una comunità alloggio per minori, vede incrociarsi le vite dei due ospiti Marta e Corrado con quelle degli educatori Elisa ed Ascanio. Nel 2010 è la volta di Nel mare ci sono i coccodrilli con Baldini Castoldi e Dalai, storia vera di Enaiatollah Akbari, fuggito ancora bambino dall’Afghanistan e approdato, dopo un lungo e travagliato viaggio, a Torino. A ottobre 2014 è uscito Itadakimasu, un reportage narrativo su Tokyo, edito da Edt. Nel 2015 inizia a pubblicare la saga per ragazzi Berlin, un progetto a quattro mani con Marco Magnone, composto da sei libri che usciranno con cadenza semestrale. Nel 2017 pubblica con Einaudi Stile Libero il romanzo Anime scalze, nel 2020 Il lato oscuro della luna con Marco Magnone e Storia di un figlio. Andata e ritorno, il seguito della storia di Enaiatollah.

Scuole secondarie di I grado

1 dicembre • Incontro con lo scrittore Davide Morosinotto, conduce Gabriela Zucchini

Laureato in Scienze della Comunicazione, ha una grande passione per la fantascienza che lo ha portato nel 2004 alla finale del Premio Urania. Il suo mestiere è quello di traduttore di software e i suoi hobby sono le moto, i libri e i videogame. Nel 2009 si avvicina alla letteratura per ragazzi e pubblica il suo primo libro con Mondadori, La corsa della bilancia, ottenendo subito importanti risultati come il premio Mondadori Junior Award. Nel 2017 ha vinto il Superpremio Andersen con Il rinomato catalogo Walker & Dawn.

10 dicembre • Finale del Premio Giana Anguissola: ospite d’onore lo scrittore Giuseppe Festa, con la conduzione di Eros Miari e Gabriela Zucchini

Laureato in Scienze Naturali, Giuseppe Festa si occupa di educazione ambientale ed è fondatore, cantante e autore del gruppo Lingalad. La sua musica, carica di suggestioni evocate dal mondo naturale, ha incontrato un vasto consenso di critica e di pubblico e lo ha portato a esibirsi su prestigiosi palcoscenici internazionali, da New York a Bruxelles, da Toronto a Francoforte. Ha pubblicato i romanzi Il passaggio dell’orso (Salani, 2013), L’ombra del gattopardo (Salani, 2014), La luna è dei lupi (Salani, 2016), Cento passi per volare (Salani, 2018) e I figli del bosco (Garzanti, 2018), tradotti in diverse lingue. Protagonista e sceneggiatore del premiato film documentario Oltre la Frontiera, è autore di numerosi reportage sulla natura trasmessi dalla Rai. Ha prestato più volte servizio di volontariato al Parco Nazionale d’Abruzzo. Ha scritto articoli e racconti brevi per il National Geographic, il Corriere della Sera e La Repubblica.

16 dicembre • Incontro con la scrittrice britannica Katherine Rundell, conduce Eros Miari

Nata nel Kent nel 1987, Katherine Rundell è una pluripremiata scrittrice inglese. Vive fino ai dieci anni in Zimbabwe dove il padre lavora come diplomatico, e all’età di quattordici anni si trasferisce con la famiglia a Bruxelles. Completa i suoi studi a Oxford e scrive una tesi di dottorato sul poeta metafisico John Donne. Insegna letteratura inglese al All Souls College di Oxford. Uno degli hobby della scrittrice è camminare sui tetti, avventura che ha dato vita al suo celebre romanzo Sophie sui tetti di Parigi. Il suo romanzo La ragazza dei lupi ha vinto il premio Andersen 2017 come miglior libro 9/12 anni.

A cura di Equilibri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *